Esami del sangue

Alfa-fetoproteina (AFP)


Che cos'è?
È un esame del sangue che serve ad individuare la presenza in circolo di questa proteina, normalmente prodotta dal fegato fetale.

A cosa serve?
L'AFP attraversa la placenta e si riversa in circolo fin dalle prime settimane di gravidanza raggiungendo il valore massimo nel primo semestre di gravidanza per poi diminuire nell'ultimo mese. Oltre che per monitorare l'andamento della gravidanza il dosaggio dell'AFP serve a valutare il rischio di alcune malformazioni o patologie congenite. I livelli infatti aumentano notevolmente in caso di malformazioni del sistema nervoso (spina bifida) o di morte fetale, oltre che nelle gravidanze gemellari. Bassi livelli di AFP sono invece riscontrabili nella sindrome di Down. Poiché qualche volta il dosaggio nel sangue fornisce risultati incerti, esiste anche la possibilità di dosare questa proteina direttamente nel liquido amniotico. Un aumento anomalo dell'AFP al di fuori della gravidanza può segnalare un tumore epatico o testicolare. L'esame si esegue con un normale prelievo di sangue effettuato a digiuno.