Esami del sangue

Azotemia


Che cos'è?
È un esame del sangue che serve a misurare la quantità di azoto ureico (prodotto dal metabolismo delle proteine ed eliminato dai reni) in circolo.

A cosa serve?
Proprio perché l'azoto ureico viene eliminato principalmente dai reni, la valutazione dei suoi livelli in circolo è indicativa del funzionamento di questi organi. In realtà i livelli di azotemia sono un indice abbastanza grossolano di funzionalità renale in quanto influenzabili, in maniera anche sensibile, da una serie di situazioni diverse (disidratazione, causata ad esempio da stati febbrili, quantità di proteine presenti nella dieta, assunzione di alcuni farmaci). Per una valutazione più precisa della funzionalità renale è preferibile ricorrere alla determinazione della creatininemia, più sensibile e meno influenzabile da situazioni extrarenali. Durante il primo trimestre di gravidanza si osserva una diminuzione fisiologica dell'azotemia, la cui mancanza può essere indice di alterato funzionamento renale. L'esame si esegue con un normale prelievo del sangue periferico effettuato a digiuno da almeno 8-10 ore.